Spesa online, Prime Now chiude i battenti

Spesa online, Prime Now chiude i battenti

26 Maggio 2021 1 Di Ilaria Scremin
Condividi

I servizi di spesa online sono molto gettonati e richiesti specie a seguito della pandemia da Coronavirus, che ha insegnato agli italiani stili di vita del tutti nuovi. Il noto colosso americano Amazon aveva per questa ragione realizzato un sito ad hoc con relativa App, dal nome Prime Now. Un esperimento destinato tuttavia a chiudere i battenti entro la fine del 2021. Tutti gli acquisti online, inclusa la spesa online, saranno dunque convogliati su Amazon. Capiamo qualcosa di più in merito a questa notizia. 

Amazon: abbigliamento, elettronica e spesa online tutto in un unico sito. Comodo sì o comodo no?

Nato nel 2014, ben prima dunque della diffusione della pandemia da Covid19, Prime Now era il sito pensato per consentire di acquistare beni di prima necessità in modo agevole e veloce dal web. La promessa che il sito faceva era quella della celerità: si ordinava online e si riceveva il pacco entro 24 ore, idealmente entro la medesima giornata, potendo selezionare fasce orarie di due ore in due ore. Cosa cambierà dunque ora che Amazon andrà ad accorpare anche gli utenti di Prime Now, con relative esigenze specifiche? Cambierà che l’utente avrà tutti i suoi acquisti disponibili all’interno dello stesso pannello di controllo, e che il servizio clienti al quale rivolgersi in caso di problemi o reclami sarà sempre lo stesso di Amazon. In Giappone, Singapore ed India il passaggio da Prime Now a Amazon è già stato compiuto e tutto funziona a meraviglia. Staremo dunque a vedere se anche per l’Italia il passaggio sarà fluido e funzionale. Certo è che già con il solo Amazon, capita di ordinare due prodotti e di ricevere due spedizioni differenti. Ma non abbiamo dubbi che il colosso americano riuscirà a rendere snello ed efficiente anche questo servizio sotto questa nuova veste, ed anzi ad aggiungere alla lista delle zone disponibili altre città oltre alle già presenti Milano, Torino e Roma.