Filiali di WPP in tutto il mondo
Cosa sono i centri media, chi è WPP e cosa fanno per il mercato della pubblicità online, in particolare per le grosse aziende.

I centri media sono delle agenzie di comunicazioni “speciali” a cui i clienti, in particolare le aziende di grandi dimensioni, delegano i budget pubblicitari, pianificando la pubblicità su tutti i media al loro posto.

Alleghiamo questa slide per comprendere meglio nell’immediato di cosa parliamo.

Il potere dei centri media, in particolare di WPP

Generalmente nessuno comprende l’importanza dei centri media, ma soprattutto il loro potere nel mercato, una delle aziende più potenti e più importanti a livello globale si chiama WPP è una multinazionale che ha sede a Londra ed è un gruppo molto diffuso in tutto il mondo con partecipazioni in tanti altri centri media locali. Ha un fatturato di oltre 55 miliardi (2017), più di 200 mila dipendente ed il suo patrimonio è immenso paragonato a quello dei grandi big della rete, ad oggi il suo valore in borsa è di 955, Google 1120 e Facebook 180.

Le filiali di WPP

Parlare solo di WPP in questo articolo non vuol dire parlare di una sola azienda, ma parliamo del settore dei centri media dove WPP è presente massicciamente.

Quale è lo scopo del centro media ?

E’ dare un risultato, l’azienda delega totalmente la propria immagine ed il centro media si fa carico di tutto, quindi deve dare un risultato diffondendo il marchio e facendo vendere i prodotti, scatenare le persone all’acquisto. Sicuramente un’operazione non semplice che ha bisogno di creatività sempre fresca, di molte professionalità nel settore della comunicazione e di tanta esperienza.

Grossi budget

I centri media come si può intuire gestiscono grossi budget e decidono come spalmarli sul mercato, sono al di sopra della “catena alimentare” della pubblicità online ed il loro budget è poi distribuito tra agenzie di pubblicità, che gestiscono l’editoria (giornali cartacei, online, siti web e quant’altro).

Il valore dei centri media con la pubblicità online

Sicuramente in questi ultimi anni con l’avvento di Internet il centro media ha subito delle evoluzioni, in particolare con la presenza di due grandi BIG in particolare di Google e ora di Facebook che si sono accaparrati molti dei budget pubblicitari, ma come detto sopra tutti i budget delle grandi aziende passano sempre e comunque dai centri media.

Mercati in via di sviluppo

E’ importante anche evidenziare che le grosse aziende di questo settore sono più interessate a mercati in via di sviluppo dove il messaggio pubblicitario viene erogato più facilmente e tramite i mezzi tradizionali, mentre in un mercato come quello occidentale con l’inflazione della comunicazione i messaggi sono migliaia e cercare di far spendere i propri soldi al consumatore è molto più difficile perché tartassato da molti input.